Posted on

Ricette: Pesce spada al miele

Ingredienti per 4 persone:

– n° 4 fette di pesce spada
– n° 1 Cipolla
– olio quanto basta
– sale quanto basta
– 1 cucchiaio di miele ( millefiori )
– mezzo bicchiere di aceto di mele
– farina 00 quanto basta

Passare il pesce spada nella farina e metterlo nella padella con metà dell’ olio e farlo
rosolare.
Togliere il pesce dalla farina e tagliare a fette la cipolla.
Mettere nella padella con il rimanente olio e farla appassire, se necessario aggiungere
un cucchiaio d’ acqua e poi versare il miele sciolto nell ‘ aceto.
Far evaporare in parte l’ aceto, aggiungere le fette di pesce spada precedentemente
rosolato a finire la cottura.

Posted on

Ricette: Funghi al pane

Ingredienti:
un pane rotondo,
funghi porcini piccoli e sodi,
pomodori pelati,
olio, burro,
aglio, prezzemolo.

Prendete un grosso pane rotondo levando tutta la superficie della crosta e svuotandolo di parte della mollica in modo da lasciare uno spessore regolare di 2 cm. Ne deve risultare una teglia ben  concava fatta di pane, che cospargerete di burro fuso e metterete in forno a dorare in una teglia vera.
Preparate i funghi al funghetto così: pulite ed affettate i piccoli porcini; fate un soffritto di aglio e  prezzemolo e curate che non scurisca, aggiungete i funghi e cuoceteli pochissimo, quindi completate con i pomodori scottati, sbucciati e tritati grossolanamente.
Con i funghi al funghetto riempite il pane, che rimetterete ancora in forno per una decina di minuti  prima di servire.

Posted on

Ricette: Coniglio al whish

Ingredienti: 1 coniglio
1/2 bicchiere di whisky
18 olive nere;
qualche gambo di sedano bianco
brodo, cipolla, olio, burro, farina, sale

Preparazione: fate soffriggere qualche fettina di cipolla in olio e burro, unite il coniglio tagliato a  pezzi e infarinato e fatelo rosolare da tutte le parti.
Bagnate con il whisky e lasciate cuocere ancora a fiamma vivace per 3-4 minuti.
Aggiungete il sedano a pezzettini, le olive snocciolate, sale e pepe e continuate la cottura a
fuoco lento versando ogni tanto un po’ di brodo caldo.

Posted on

Ricette: ravioli al tartufo

Preparate 400 gr di ravioli di ricotta (o se preferite di carne), oppure acquistateli già pronti.
Tagliate a dadini 100 gr di fontina e 100 gr di emmenthal, mescolateli insieme e distribuite sul fondo di una pirofila abbondantemente imburrata con burro fuso.
Versatevi sopra un  bicchiere di panna liquida e mettete in forno caldo per qualche minuto senza rimestare i formaggi.
Intanto provvedere a lessare in acqua salata i ravioli e a scolarli accuratamente.
Versateli quindi nella pirofila, pareggiateli bene e cospargeteli generosamente di
parmigiano grattugiato e lamelle di tartufo. Mettete in forno a gratinare 7-8 minuti e
servite.