Posted on

Italiano: Complemento di luogo

Sono quattro le denominazioni di luogo:

1) Stato in luogo:
indica il luogo reale o figurato in cui si sta, si compie o si subisce un’ azione.

E’ introdotto dalle preposizioni: in, a, su, tra, sopra, ec.,

Ad esempio:
Garibaldi nacque a Nizza

Il complemento di stato in luogo risponde alle domande:
Dove?
In quale luogo?

2) Moto a luogo:
Indica il luogo reale e figurato nel quale si va o verso il quale cui di dirige.

Dipende dai verbi che indicano movimento: andare, venire, partire, entrare, salire, ecc.,
e da sostantivi di uguale significato come arrivo, partenza.

Ad esempio:
Luigi fu mandato in Giappone

Il complemento di moto a luogo risponde alle domande:
Dove?

3) Moto da luogo:
Indica il luogo reale o figurato dal quale ci si muove o ci si allontana.

E’ introdotto dalle preposizioni: da, di

Dipende dai verbi: venire, partire, uscire, tornare e da sostantivi di uguale significato.

Ad esempio:
Uscì di casa senza salutare a nessuno

Il complemento di moto da luogo risponde alle domande:
Da dove?
Da quale luogo?

4) Moto per luogo:
Indica il luogo reale o figurato attraverso il quale ci si muove o si passa.

Dipende dai verbi:  passare, transitare, ecc., e da sostantivi di uguale significato.

E’ introdotto dalle preposizioni: per, da.

Ad esempio:
Passarono da agrigento in tutta fretta.

Per essere sicuri che si tratti di complemento moto per luogo basti che la preposizione da venga sostituita attraverso,
se la frase abbia un senso allora si tratta di complemento moto per luogo viceversa si tratta da altro complimento.

Il complemento di moto per luogo risponde alle domande:
Per dove?
Attraverso quale luogo?

Posted on

Italiano: Complemento di vantaggio, Complemento di svantaggio

Il Complemento di vantaggio,  indicano persona, l’ animale o cosa in favore della quale avviene l’ azione espressa dal predicato.

E’ introdotto dalla preposizione: per
Dalle locuzioni: a vantaggio di…….., a favore di, in difesa di

Il complemento di vantaggio risponde alle domande:
A favore di chi?
A vantaggio di chi?
Per chi?

Ad esempio:
Giuseppe ha parlato in difesa di Luisa

Complemento di svantaggio, indicano la  persona, l’ animale o cosa a sfavore  della quale avviene l’ azione espressa dal predicato.

E’ introdotto dalla preposizione: per
Dalle locuzioni prepositive: a svantaggio di…….., a sfavore di, a danno di

 

Il complemento di svantaggio risponde alle domande:
A sfavore di chi?
A svantaggio di chi?
A danno di chi?

Ad esempio: Parla contro tutti.

Posted on

Italiano: Complemento di tempo

Il complemento di tempo determinato, indica la data, l’ epoca, il momento in cui avvenne, avviene, avverrà un fatto.

E’ introdotto dalle preposizioni: in, a, durante, su, di , ecc o dal semplice articolo.

Il complemento di tempo determinato risponde alla domanda: Quando?

Ad esempio: Sarò da te alle venti.

Il complemento di tempo continuato, indica per quanto è durato, dura o durerà un fatto o un’ azione

Il complemento di tempo continuato  risponde alla domanda:
Per quanto tempo?

Ad esempio: Ho studiato per tre ore consecutive