Ingredienti:
1/4 di farina 00
1/4 di zucchero
5 uova
1 bustina di lievito bertolini
1 pizzico di sale

PREPARAZIONE:
Mettere le uova in un recipiente ( rosso bianco) e farli frullare con lo sbattitore, aggiungere piano  piano lo zucchero e continuare con lo sbattitore aggiungere piano piano la farina il lievito fino ad ottenere una crema densa.
Questa crema la metti in un recipiente.
Fai riscaldare il forno  a 180° gradi.
Quando il forno arriva alla temperatura di 180 ° gradi il recipiente che contiene la crema lo
metti nel forno per 45 minuti.
ATTENZIONE non aprire il forno per 45 minuti .

More about:


Tagliate,  il pollo a pezzetti.
Schiacciate due spicchi di aglio riducendoli in poltiglia ed uniteli ad una bella cucchiaiata
di pasta di acciughe oppure a 4 filetti di acciuga schiacciati o tritati finemente;
unitevi 1/2 bicchiere scarso di aceto e mescolate formando una salsetta.
Fate rosolare in un tegame, i pezzi di pollo infarinati, con olio, rosmarino, sale, pepe.
Quindi scolate il pollo dal recipiente e versate nel condimento la salsetta di acciughe.
Riducete a fuoco lento l’aceto di circa la metà, quindi rimettete il pollo nel tegame completando la cottura.
Se occorresse aggiungete un po’ di acqua o brodo.
È indicato servirlo con un purè di patate senza formaggio, fatto semplicemente con patate
schiacciate, burro, latte, sale e noce moscata.

More about:


Acquistate due cosce di tacchino e fatele disossare dal macellaio.
Lessate 1/2 kg di spinaci freschi (oppure 300 gr di spinaci surgelati) strizzateli fra
le mani e fateli insaporire con burro o olio,
aglio, sale e pepe.
Mettete
gli spinaci in una terrina, unitevi tre cucchiai di parmigiano, un uovo, 150 gr di dadini di prosciutto  cotto e mescolate.
In
troducete il composto nelle cosce disossate, quindi cucite la pelle,  ricomponendole.
Tritate finemente foglie di ro
smarino, salvia e aglio.
Mette
te in una casseruola la metà  del trito con olio e burro.Quando il condimento sarà  caldo unitevi le cosce di tacchino, salatele, pepatele e  fatele rosolare rigirandole di tanto in tanto.
Spruzzatele di vino bianco e cuocetele aggiungendo all’occorrenza brodo.
A metà cottura unite la rimanenza del trito
aromatico.
Quando le cosce saranno cotte lasciatele riposare una mezz’oretta prima di affettarle
e disporle su un piatto di portata.

 Versate nel condimento caldo una spruzzata di brandy, qualche cucchiaio
di panna e un cucchiaio di Worcestersauce,  mescolate e mettete la salsetta in una
salsierina da accompagnare alle fette di tacchino. Servite con patate fritte.


Ogni anno molte persone muoiono per le conseguenze del tabacco.

Ecco alcune patologie associate al fumo:
Cardiovascolari, tumorali, e polmonari di vario genere, per non parlare del fumo
passivo che aumenta fino al 35% il rischio di tumore ai polmoni.

– La nicotina.-, la sostanza principale contenuta nel tabacco, dà dipendenza, provoca
un aumento della frequenza cardiaca e causa difficoltà circolatorie.

– Monossido di Carbonio.-, è la responsabile del sangue meno ossigenato,
ingiallimento della pelle, invecchiamento precoce, riduzione della capacità respiratorie.

– Catrame.– , trasforma le cellule normali in cancerogene.

– varie altre sostanze irritanti: provocano un accumulo di muco nei bronchi, quindi
bronchite cronica è molti casi anche enfisema.

Un consiglio non fumare mai per la tua salute e quella dei tuoi cari, se non puoi fare
a meno ecco alcune regole da eseguire:

– Vietato in gravidanza ( per non nuocere alla salute del bambino )

– Vietato in presenza di soggetti deboli ( bambini, donne in gravidanza, malati.)

– Vietato se altri dipendono da te ( allievi, pazienti, subordinati ecc)

Vietato in famiglia soprattutto alla presenza dei figli e a tavola, perchè spingete
i figli a iniziare precocemente.

– Vietato in ambienti chiusi perchè ti intossicherai di più

– Non fumare al mattino appena alzati per dare all` organismo il tempo di riprendersi

– Non fumare dopo uno sforzo quando i polmoni sono in debito di ossigeno

– Non fumare durante i pasti per non alterare la metabolizzazione degli
alimenti è per cancellare il gusto del cibo

COME TOGLIERE IL VIZIO :

– Una graffetta da applicare all` orecchio per un mese

– Cerotti, gomme da masticare, spray nasali

– Agopuntura

– Terapie di gruppo

Bisogna mettere in conto una ricaduta è non scoraggiarsi.
Dopo due o tre tentativi, se c` è la voglia di smettere, ci si riesce .

Astinenza da fumo: irascibilità, nervosismo, fame nevosa aumento di peso.