Calendario 2014 by Giuseppe Calella – il mondo che vorrei

Download Calendario 2014 Gratis Formato A/4 in PDF

Da quest’ anno il mio calendario viene creato oltre per i navigatori rinonline .it, che dal 2010 mi hanno dato una bella soddisfazione per il successo avuto,       è dedicato, anche ai navigatori del sito disabilinprimalinea.it; il tutto è scaricabile gratis in pdf.
Come al solito con la semplicità che mi distingue desidero approfondire ogni anno una tematica dei nostri attimi di vita       che quotidianamente la viviamo tra sogni e realtà.

Quest’ anno il calendario 2014 è intitolato “ Il Mondo Che Vorrei “ dove con – i 12 No ed altrettanto i 12 Si desidero ( con umiltà ) fare riflettere a tutti Noi Cittadini del Mondo ciò che Vogliamo e ciò che Desideriamo e non quel mondo che ci offrono su un piatto pieno di falsità, ipocrisie, dove il migliore nemico è travestito da Santone.

Ciò che mi incoraggia che in questo mondo esista un ESSERE SUPREMO SPIRITUALE che       non ti lascia mai solo e ti sa ascoltare senza guardare se sei un pezzo da novanta, o amico degli amici oppure che hai un bel conto corrente e per quella FORZA SPIRITUALE siamo tutti propri Figli senza alcuna discriminazione.

È consuetudine che all’ inizio di ogni nuovo anno l’ uomo ha in mente valori, nuove e giuste idee per migliorare la vita ma       in realtà trascorsi quei pochi istanti resta con le idee già sperimentate negli anni precedenti ovvero si resta come prima.

In questo mondo pensiamo ipocritamente che il mondo non cambierà mai e di fatto violentiamo istante per istante

la vita che Dio ci ha donato.

IL MONDO CAMBIERÀ SE NOI LO VOGLIAMO ma se rimaniamo inerti e non ragioniamo con il nostro cervello ed anima restiamo vuoti e dando alla nuova generazione insegnamenti errati e creando in loro incertezze.

A volte sento dire che la nuova generazione non ha valori e che in tutto ciò che fa sbaglia ma certo i colpevoli non li cerchiamo in loro ma in Noi che non siamo stati capaci a fare diventare i nostri errori insegnamenti per la nuova generazione.

Nessuno è infallibile ma con semplicità e umiltà, con atti e fatti, cerchiamo di dare i giusti valori morali e materiali chi cerca in Noi un sostegno di trovare la giusta strada da intraprendere.

Sappiamo soprattutto ascoltare e raccontare alla nuova generazione le nostre esperienze di vita, non dimentichiamo che anche Noi eravamo giovani e che ascoltavamo i racconti dei nostri nonni e che poi li abbiamo conservati gelosamente dentro una valigia di ricordi che di conseguenza diventavano in parte nostre esperienze di vita.

Certo, non sono un Santo ed anch’ io come Tutti ho le mie colpe; nella mia vita ho cercato di essere protagonista mettendomi contro certi muri di gomma per combattere le ingiustizie che ogni giorno viviamo.

Ho compreso che come cita una canzone di Rino Gaetano intitolata “ Ti Ti Ti Ti “ quando la mente prende il volo e ti fa sentire libero ti vedi solo, e in quelle giuste battaglie che hai intrapreso mi sono chiesto e mi chiedo dove sono gli altri ?

Chi ha perso anche la speranza che Dio ci possa aiutare in questo flagello;

Chi sa solo lamentarsi;

Chi è stanco;

Chi ha paura;

Chi non ha più fiducia nelle Istituzioni,

Nessuno dei casi è una scusa per non risalire la china e di gridare al Mondo “ SIAMO VIVI, Non siamo dei Robot senza Personalità, Anima e Cervello” ma se ci fermiamo abbiamo violentato la nostra esistenza soprattutto anche quella spirituale.

Dobbiamo essere Protagonisti della nostra vita in quanto se si resta Comparse sarà tutto a discapito della nostra esistenza a favore di chi ci rovina per il suo egoismo e fame di potere.

Mi piacerebbe un mondo dove non esista la discriminazione tra il bianco e nero, tra il ricco e il povero tra il cosiddetto normale e quello diversamente normale, tra quello di una religione e quello di un’altra religione..

I miei 12 Si raccontati nel calendario saranno forse una dolce utopia ma sono convinto che se non ci saranno  Fatti Veri e non parole parole decantati come i soliti slogan da stadio non ci sarà mai il vero Cambiamento.

Forse i 12 Si resteranno: “ Sogni, Utopia o altro” ma se Vogliamo cambiare il Mondo dobbiamo cambiare innanzitutto il nostro modo di rispettare Noi stessi e gli altri, di ragionare e lì sarebbe l’ Inizio del Nuovo Cambiamento per Noi, per la Nuova Generazione ma soprattutto per dare un vero significato della nostra Esistenza in questo Mondo.

E’ stato adottato la qualità standard per la stampa in online   del Calendario e se qualcuno fosse   interessato al file avente gli standard di alta qualità può fare richiesta presso info@rinonline.it oppure info@disabilinprimalinea.it importante che in nessuna parte viene modificato o cancellato il file del calendario suddetto.

Download Calendario 2014 Gratis Formato A/4 in PDF

 

    Anteprima Calendario 2014

         

Autore dell'articolo: rino