Liliana Arrigo

POW 235975 Lettere dall’India di Liliana Arrigo
Prefazione di Antonio Patti foto di copertina di Federico Caputo.


 

Copertina libro: Pow 295945 lettere dall’ India

In questo libro Liliana Arrigo ci presenta l’ epistolario intercorso tra un giovane Gerlando Arrigo, che molti anni dopo sarà suo padre, e i familiari……….
viene fuori uno spaccato dell’ Italia durante il secondo conflitto mondiale e il suo immediato periodo post-bellico sino al suo rientro a casa dove mette piede smarrito, macilento, svuotato nel corpo e nell’ anima………

 

Copertina posteriore del libro Pow 295945 lettere dall’ india

L’ uomo Gerlando Arrigo, una volta fatto prigioniero, perde la sua dimensione umana, la sua dignità di uomo, per trasformarsi in una semplice e fredda matricola, la n° 295945. Più volte così la figlia lo chiamerà, nel corso della narrazione della sua prigionia, proprio per sottolineare questa comune usanza disumanizzante.

Vincitrice del premio Ignazio Buttitta per concorso Letterario per
Saggi storici: 1° “POW 235975 Lettere dall’India” di Liliana Arrigo;

 

 

Formato 15 x 20
Edizione Medinova
pagine 222

6 thoughts on “Liliana Arrigo

  1. Very nice post. I just stumbled upon your blog and wanted to say that I’ve really enjoyed surfing around your weblog
    posts. After all I’ll be subscribing for your rss feed and I hope you write
    again very soon!

  2. Superb website you have here but I was wondering if you knew
    of any forums that cover the same topics discussed in this article?

    I’d really love to be a part of group where I can get feed-back from
    other experienced individuals that share the same interest.
    If you have any recommendations, please let me
    know. Cheers!

  3. My spouse and I stumbled over here from a different web page and thought I might
    check things out. I like what I see so now i am following you.
    Look forward to checking out your web page repeatedly.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *