Italiano: Il pronome

 Il pronome è quella parte variabile del discorso  che sostituisce il nome per evitare delle ripetizioni.

I pronomi a seconda del significato e della funzione che svolgono, possono essere:

1) Pronomi personali
2) Pronomi possessivi
3) Pronomi dimostrativi
4) Pronomi relativi
5) Pronomi indefiniti.

Ad esempio: 
1)  Io voglio bene il mio cane e tu il tuo.

Mio è aggettivo possessivo perché accompagna il nome, invece tuo è pronome perché fa  le veci del nome “cane”.

2)  Questa stanza è ordinata, quella no.

Questa è aggettivo dimostrativo perché accompagna il nome, invece quella è  pronome perché fa le veci del nome “stanza”

             Gli, lo, la, le, sono articoli quando precedono un nome, invece sono pronomi   quando fanno le veci del nome e precedono un verbo

 

 

Autore dell'articolo: rino