Italiano: Punteggiatura e segni ortografici

Punteggiatura
BREVE DESCRIZIONE
   , La virgola indica una breve pausa e si usa per separare una parola dall’ altra oppure le proposizioni di uno stesso periodo
    ; Il punto e virgola, indica una pausa più lunga della virgola e si usa per separare due o più proposizioni di uno stesso periodo
    : Due punti si usano quando si vogliono riferire parole di altre persone e per chiarire o completare quanto detto in precedenza
    .  Il punto si usa alla fine di ogni periodo e nelle abbreviazioni
    !  Il punto esclamativo si usa alla fine di ogni esclamazione e anche per specificare un comando
  ?
Il punto interrogativo
si usa alla fine di una interrogazione

 

 

SEGNI
ORTOGRAFICI
BREVE DESCRIZIONE
 …….  i punti di sospensione si usano per indicare che una frase è sospesa
 (     )  La parentesi tonda è usata per racchiudere parole o frasi che vengono isolate dal resto del discorso in quanto non hanno con esso un preciso legame
 [    ] La parentesi quadra si usa per introdurre parole estranee al testo
  ”    ”
<<    >>
Le virgolette si usano per racchiudere le parole di un discorso diretto, per riportare testualmente tutto quello che vogliamo, una frase detta da caio, ecc ecc
  = Le lineette vengono usate per spezzare la parola in fondo alla riga
 – Il trattino d’ unione è usato per congiungere due termini
    *  L’ asterisco è usato al posto di un nome che non si conosce o che si vuol tacere
    {    }  La parentesi graffa è usata per raggruppare schematicamente le parti di un capitolo, ecc

 

Autore dell'articolo: rino