Verbo fare

Verbo fare irregolare
della seconda coniugazione perchè segue la coniugazione latina facere (ere)

 E’ irregolare perchè non segue completamente lo schema della seconda
 coniugazione cioè presenta irregolarità nella desinenza o nella radice

 

MODO INDICATIVO
Presente
io faccio
tu fai
egli fa
noi facciamo
voi fate
essi fanno

Passato prossimo
io ho fatto
tu hai fatto
egli ha fatto
noi abbiamo fatto
voi avete fatto
essi hanno fatto

Imperfetto
io facevo
tu facevi
egli faceva
noi facevamo
voi facevate
essi facevano

Trapassato prossimo
io avevo fatto
tu avevi fatto
egli aveva fatto
noi avevamo fatto
voi avevate fatto
essi avevano fatto

Passato remoto
io feci
tu facesti
egli fece
noi facemmo
voi faceste
essi fecero

Trapassato remoto
io ebbi fatto
tu avesti fatto
egli ebbe fatto
noi avemmo fatto
voi aveste fatto
essi ebbero fatto

Futuro semplice
io farò
tu farai
egli farà
noi faremo
voi farete
essi faranno

Futuro anteriore
io avrò fatto
tu avrai fatto
egli avrà fatto
noi avremo fatto
voi avrete fatto
essi avranno fatto

MODO CONGIUNTIVO
Presente
che io faccia
che tu faccia
che egli faccia
che noi facciamo
che voi facciate
che essi facciano

Passato
che io abbia fatto
che tu abbia fatto
che egli abbia fatto
che noi abbiamo fatto
che voi abbiate fatto
che essi abbiano fatto

Imperfetto
che io facessi
che tu facessi
che egli facesse
che noi facessimo
che voi faceste
che essi facessero

Trapassato
che io avessi fatto
che tu avessi fatto
che egli avesse fatto
che noi avessimo fatto
che voi aveste fatto
che essi avessero fatto

MODO CONDIZIONALE 
Presente
io farei
tu faresti
egli farebbe
noi faremmo
voi fareste
essi farebbero

Passato
io avrei fatto
tu avresti fatto
egli avrebbe fatto
noi avremmo fatto
voi avreste fatto
essi avrebbero fatto

MODO IMPERATIVO
Presente
fa’ o fai tu
faccia egli
facciamo noi
fate voi
facciano essi

Futuro
farai tu
farà egli
faremo noi
farete voi
faranno essi

MODO INFINITO  
Presente
fare

Passato
avere fatto

MODO PARTICIPIO
Presente
facente

Passato
fatto

MODO GERUNDIO
Presente
facendo

Passato
avendo fatto

Autore dell'articolo: rino